Metabisolfito di potassio Winy Enartis Esseco 1 kg

Metabisolfito di potassio di elevata purezza. Additivo indispensabile in enologia, protegge mosti e vini dall'ossidazione, elimina la flora microbica indesiderata, solubilizza le sostanze fenoliche contenute nelle bucce e blocca l?attività degli enzimi ossidatici.

4,80 €
Tasse incluse Spedito entro 24/48 ore
Quantità
DISPONIBILE!

  • Sicurezza d'acquisto garantita Sicurezza d'acquisto garantita
  • Politiche per le spedizioni e pagamenti. Clicca sotto per maggiori dettagli Politiche per le spedizioni e pagamenti. Clicca sotto per maggiori dettagli
  • Hai cambiato idea? Puoi rendere qualsiasi prodotto acquistato entro 14 giorni dalla data di consegna. Clicca sotto su condizioni Hai cambiato idea? Puoi rendere qualsiasi prodotto acquistato entro 14 giorni dalla data di consegna. Clicca sotto su condizioni
  • Supporto telefonico Supporto telefonico
PayPal

Per alimenti, per uso enologico, per uso professionale.

Composizione: E 224 metabisolfito di potassio puro.

APPLICAZIONI
Nei mosti o nei vini svolge le funzioni di antiossidante ed antisettico verso la flora indesiderata. Facilita la solubilizzazione delle sostanze fenolitiche.

DOSI
10/30 g/hL su mosto, a seconda dello stato sanitario delle uve;

2-5 g/hL su vino, in chiarifica, al travaso dopo filtrazione;

10-15 g/hL per la conservazione di vini filtrati dolci.

 

1 grammo di metabisolfito di potassio sviluppa circa 0,56 g di SO2

ATTENZIONE PER I DOSAGGI MASSIMI ATTENERSI ALLE NORMATIVE VIGENTI

 

MODALITA' D'USO
Sciogliere in poca acqua, mosto o vino ed aggiungere in modo omogeneo alla massa da trattare.

CONSERVAZIONEConfezione chiusa: conservare in luogo fresco, asciutto e ventilato.

Confezione aperta: richiudere con cura, conservare come sopra. TEME L'UMIDITA'.CARATTERISTICHE GENERALI Aspetto: polvere bianca omogenea, con leggero odore di SO2. Grazie al suo elevato potere antiossidante ed al sinergismo dei suoi componenti, CITROSOL rH previene le alterazioni del vino provocate dal contatto con l'aria, in particolare le modificazioni e/o le rotture di colore. L'acido ascorbico riduce rapidamente l'ossigeno disciolto nel vino; in combinazione con l'acido citrico, impedisce la formazione di complessi a base di ferro, che possono provocare intorbidamenti e/o precipitazioni indesiderati. La presenza dell'anidride solforosa assicura l'abbassamento del potenziale di ossidoriduzione, con una conseguente prolungata azione riducente. Il complesso di queste proprietà di CITROSOL rH permette il mantenimento del colore, della brillantezza e del bouquet originari del vino finito, anche dopo una lunga conservazione. CITROSOL rH è inoltre l'ideale abbinamento del sorbato di potassio per la stabilizzazione biologica dei vini.

APPLICAZIONI Indicato per il trattamento di ogni tipo di vino, particolarmente per i vini di pregio, dove è necessario mantenere inalterate le caratteristiche chimico-fisiche del prodotto finito. CITROSOL rH è un prodotto indispensabile anche nel trattamento di vini poco alcolici e di bassa acidità. Poiché CITROSOL rH non genera sedimento, può essere aggiunto al vino come stabilizzante finale, al termine della lavorazione.

DOSI Da 10 a 20 g/hl come normale preventivo. Da 20 a 40 g/hl per vini soggetti ad alterazioni chimico-fisiche. 10 g/hl di CITROSOL rH apportano circa 28 mg/l di SO2. MODALITÀ D'USO Sciogliere CITROSOL rH direttamente nel vino, in rapporto 1:10, ed aggiungere alla massa, omogeneizzandola accuratamente ed evitando ogni contatto con l'ossigeno.

bisolfito
29 Articoli

Potrebbe anche piacerti